OLIO DI ARGAN PURO: COME RICONOSCERLO?

Olio di Argan Puro: come riconoscerlo

La natura ci regala preziosi segreti che da sempre l’essere umano ha imparato a sfruttare nella medicina e nell’estetica per prendersi cura di sé stesso. Tutte noi conosciamo uno dei più preziosi di questi meravigliosi segreti: l’Olio di Argan. Stiamo parlando di uno dei più rari e benefici oli per la cura della bellezza di tutto il corpo. Da una parte però, la sua rarità rende questo prodotto soggetto a “tagli” con oli meno pregiati (come l’olio di arachidi) che diminuiscono sensibilmente l’efficacia dei benefici dell’olio di Argan. Ma come riconoscere l’Olio di Argan puro al 100%?

COME LO TROVIAMO IN NEGOZIO

L’etichetta

Innanzitutto è necessario imparare a leggere l’etichetta! Se l’Olio in questione è davvero puro, nell’etichetta o nella confezione apparirà un solo ingrediente: Argania Spinosa Kernel Oil. Se invece vedete una lista di altri ingredienti state all’erta, potrebbero aver addizionato l’Olio di Argan con profumazioni, siliconi, conservanti, oppure con altri molto meno pregiati. Un’altra cortezza da tenere in considerazione parlando di confezioni, è quella di  verificare che il prodotto sia imbottigliato su un flacone di vetro. L’olio di Argan si deteriora rapidamente ed il vetro ne permette una corretta e longeva conservazione. Se invece il flacone è in plastica, molto probabilmente il prodotto contiene dei conservanti.

Occhio al prezzo!

L’estrazione dell’olio di Argan è un processo lungo e laborioso:  si ricava dalla spremitura a freddo dei noccioli non tostati. Per questo motivo il prezzo di un olio puro non è mai troppo basso. Se il prodotto vi pare troppo economico sicuramente contiene un mix di oli differenti.

CARATTERISTICHE SENSORIALI

L’odore

L’olio di Argan non possiede una profumazione particolarmente intensa, ma ricorda comunque l’odore delle nocciole tostate. Se la fragranza è particolarmente intensa fate attenzione. Significa che l’olio è tagliato con altri semi che possiedono un odore molto più persistente e fastidioso.

Colore e consistenza

L’olio di Argan è un fluido dal color giallo tenue, tendente al dorato. Si tratta di un olio leggero, non molto denso ma non acquoso.
La sua principale caratteristica, se puro, è che si assorbe con estrema rapidità senza lasciare la pelle o i capelli unti. Provate a spalmare qualche goccia di Olio di Argan sul dorso della mano, attendete 30 secondi o un minuto al massimo. Se in questi brevi istanti la pelle non avrà assorbito l’olio e sentite ancora la pelle unta, molto probabilmente il prodotto contiene glicerina o altri tipi di oli.

ORA AVETE TUTTE LE INFORMAZIONI PER SAPERE COME RICONOSCERE L’OLIO DI ARGAN PURO! COSA ASPETTATE A PROVARE IL NOSTRO?

L’ALBERO DI ARGAN

Le origini

La storia dell’Argan ha origini molto antiche. L’albero di Argan, conosciuto con il nome scientifico Argania spinosa, fa parte di una rarissima specie di piante che oggi sopravvive solo in alcune aree del Marocco e zone limitrofe.  Storicamente si poteva trovare questa pianta in tutto il nord Africa e nell’Europa meridionale, ma i cambiamenti climatici ed atmosferici, ne hanno notevolmente ristretto il campo vitale.

Le caratteristiche

L’argania spinosa, come ricorda il nome, è un albero caratterizzato da fitti rami spinosi. Il legno di cui è composto è molto duro e resistente, adatto ad accendere fuochi per riscaldarsi. Il suo tronco è nodoso, intrecciato e generalmente abbastanza corto rispetto alla chioma tondeggiante  e molto ampia. Può raggiungere fino ai 10 metri di altezza ed è molto longeva, infatti può vivere fino a 200 anni, anche se lo si può trovare sottoforma di arbusto se le condizioni del territorio non sono adatte alla sua crescita.

L’argania in fiore

I fiori dell’argania spinosa sbocciano in tarda primavera, da maggio a giugno e hanno una colorazione bianca o giallo-verde. Si tratta di un albero sempre-verde, e le sue foglie hanno una colorazione intensa e brillante e sono fonte di nutrimento per capre e cammelli. Il frutto invece, è una bacca ovale che di media misura 3 cm circa. Matura a Luglio, quando la sua colorazione passa da giallo a giallo-bruno. All’interno di questa bacca, si trovano i semi da cui poi verrà ricavato il famoso olio di Argan. Un albero può produrre fino ad 8 kg di semi.

La tradizione

L’albero di Argan porta con se tanti misteri e tradizioni. Storicamente, veniva considerato sacro, simbolo di saggezza e di vita. Ancora oggi viene festeggiato una volta all’anno con raduni popolari, pranzi e danze tradizionali.

L’OLIO DI ARGAN

Gocce di pura bellezza

L’olio di argan per uso cosmetico, si ricava dalla spremitura a freddo dei noccioli non tostati. Se ne ricava un olio chiaro e limpido, adatto ad essere applicato su i capelli e su tutto il corpo. Le sue proprietà sono molteplici e riconosciute in tutto il mondo. Ricco di acidi grassi, Omega3, Omega6 ed Omega9, vitamina E e vitamina A, l’olio di argan può essere utilizzato in tutto il corpo, sia nel caso di pelle secca, che nel caso di pelle grassa.

Caratteristiche cosmetiche

  • Nutre idrata meravigliosamente la pelle lasciandola morbida, liscia e luminosa (ma NON unta), se puro al 100%.
  • Ha un ottimo effetto anti-age, combatte infatti i segni dell’invecchiamento grazie alla sua efficiente azione sui radicali liberi che, per chi non li conoscesse, sono ritenuti dei veri e propri killer delle strutture cellulari e contribuiscono (tra le tante cose) all’invecchiamento della pelle!
  • Agisce su due fondamentali proteine costituenti i nostri tessuti connettivi: elastina e collagene. In parole povere questo significa chela pelle, con un costante utilizzo dell’olio di Argan, diventa più elastica e tonica.
  • Protegge la pelle da agenti atmosferici invasivi come smog, raggi UV, tossine, etc.
  • Nutre e rinforza i capelli secchi e sfibrati e, se applicato sul cuoio capelluto in piccole dosi, combatte l’insorgere della forfora
  • Agisce sulle unghie rafforzandole, attenuando problemi di stratificazione e donando loro lucentezza
  • Viene utilizzato spesso anche dalle donne in gravidanza per prevenire la formazione di smagliature grazie alla sua azione benefica sui tessuti connettivi e, non contenendo agenti chimici di alcun genere è sicuro per il vostro bambino
  • Ha proprietà antimicrobiche; viene quindi applicato per le sue proprietà anche su ferite di lieve entità

Gocce di puro benessere

L’argan è anche un prodotto alimentare

L’olio di argan è ricchissimo di molti elementi nutritivi. Per questo motivo viene utilizzato come condimento per insaporire gli alimenti. Ciò che lo differenzia dall’olio per uso cosmetico, è la tostatura. Per questo motivo, l’olio ricavato possiede una colorazione più scura ed ha un sapore nocciolato causato dalla torrefazione dei semi.

Caratteristiche alimentari

L’olio di Argan ha la straordinaria capacità di regolare il colesterolo grazie all’acido oleico che racchiude, infatti è un ottimo coadiuvante contro il diabete. Inoltre protegge i tessuti del fegato. Tutto ciò è possibile grazie alla sua composizione ricchissima di elementi nutritivi: oltre agli antiossidanti naturali, acidi grassi essenziali, l’olio di Argan contiene carotenoidi, acido ferulico, steroli e polifenoli e contiene una quantità di vitamina E 3 volte superiore a quella contenuta nell’olio di oliva. Stimola il sistema digestivo, stabilizza il livello di zuccheri nel sangue e rinforza il sistema immunitario.

 

 

Si tratta di un’olio miracoloso, ricco di mistero e tradizione; noi di ARGANECOSMETICIBIO abbiamo scelto per voi i migliori oli, puri al 100% e derivanti da coltivazioni biologiche marocchine, certificati per la loro purezza ed estratti nel rispetto ambientale e culturale del paese d’origine.

0